martedì 22 dicembre 2015

Torrone morbido al miele di lamponi e frutta secca

Il Natale è sempre più vicino ed ecco allora che tra i dolci tipici di questa festa non può mancare il Torrone, uno tra i dolci più diffusi e tipici in Italia.


Il termine "torrone" deriva dal latino « torrere » (tostare) e « torreo » (abbrustolire) riferito alla tostatura delle nocciole e delle mandorle.
In casa possiamo realizzare un ottimo torrone morbido, per realizzare la versione dura invece occorre una torroniera.


Ho pensato di personalizzarlo con un buonissimo miele ai lamponi che ha regalato gusto e particolarità ai miei torroni impreziositi inoltre da anacardi! Infatti il gradevole sapore leggermente acidulo dei lamponi si sposa ottimamente con la delicata dolcezza del miele di acacia.

Nelle mie ricette cerco sempre di utilizzare materie prime di qualità e sono continuamente alla ricerca di produttori locali che mi garantiscano qualità e prodotti a Km 0.


venerdì 11 dicembre 2015

Christmas Cookies con carruba e sciroppo di riso

Il Natale si avvicina ed è tempo di grandi preparativi ...addobbi e alberi decorati riscaldano le nostre case rendendole festose e facendo crescere nei più piccoli l'attesa dei doni che Babbo Natale porterà guidato dalle renne!

Proprio le 8 scattanti e fidate renne di Babbo Natale hanno ispirato i miei biscottini decorati... così belle e saltellanti irrompono nel mio dolce spazio regalandoci il sentore delle feste e sono ideali come regalo da preparare insieme ai propri bambini o come dolce da consumare insieme ai cari nelle festività!

Biscottini davvero speciali che rappresentano un peccato di gola da assaporare a cuor leggero perchè senza burro, senza zuccheri raffinati, senza uova e solo con ingredienti biologici, sani e ricercati.


A guardarli fanno venire in mente dei golosi biscotti al cacao e invece il cacao non c'è ma nel gusto a ricordarlo è la farina di carruba che dona loro questo aspetto regalandoci dolcetti privi di caffeina.

Inoltre la carruba non contiene colesterolo ed è praticamente priva di grassi, posso quindi confermarvi che la farina di carruba è un'ottima alternativa al cacao.

Le carrube sono il frutto spontaneo del carrubo, un albero sempreverde che dà origine a baccelli simili a fagioli, all'interno dei quali si trovano i semi di carruba, che vengono impiegati per la preparazione della relativa farina.

Ho utilizzato come alternativa allo zucchero raffinato lo sciroppo di riso che è ricco di vitamine e sali minerali fra i quali è alta la concentrazione di potassio, sodio e magnesio.

venerdì 27 novembre 2015

Crostata Sunsweet Raw

Gusto, originalità e benessere il tutto racchiuso in una crostata crudista!

Pensate che non sia possibile realizzare dolci senza cottura? Se si, dovrete ricredervi perchè come vi dimostrerò in questa ricetta è possibile realizzare golosità da assaporare senza sensi di colpa e dando anche una mano all'ambiente che ci circonda.

Purtroppo nei dolci industriali i valori nutritivi sono assenti e gli ingredienti salutari quasi non esistono... gli ingredienti infatti sono sottoposti a cottura e appesantiti da grassi trasgenici che rendono i dolci pesanti e con alti picchi glicemici.

Vorrei proporvi invece la riscoperta di un nuovo approccio nel realizzare dolci sani con risvolti positivi sull'agricoltura biologica e sul vostro benessere.

La cucina non è un'arte che si accoglie passivamente ma ci investe in ogni cellula regalandoci emozioni sempre nuove.

L'artista diventa la propria opera... poichè nel preparare le nostre ricette mettiamo sempre un pò di noi stessi e credo che se la passione per la cucina fa parte di noi allora anche i nostri ospiti riusciranno a percepirla!

venerdì 13 novembre 2015

Lasagna Raw di verdure con pesto di broccoli e mandorle

Una lasagna innovativa che preserva intatte le proprietà degli ingredienti utilizzati e ci permette di portare in tavola una portata originale e gustosa.


Le sfoglie di pasta fresca sono sostituite da fragranti e fresche fettine di verdura che si intervallano ad un pesto di stagione realizzato con novelli e biologici broccoli.

Il pesto può essere utilizzato anche per condire spaghetti Raw e crakers o per impreziosire i vostri piatti seguendo la vostra fantasia.


Consumare cibo crudo migliora la circolazione sanguigna grazie alla grande quantità di acqua e clorofilla assunta durante un pasto e apporta molte calorie in meno rispetto ad un pasto tradizionale, quindi la digestione risulterà semplificata avvantaggiando il tratto digestivo alleggerito da molte scorie.

Il broccolo ha pochissime calorie (27 per 100 g) e viene quindi spesso consumato nelle diete ipocaloriche e l’unico elemento negativo insito in questi ortaggi è lo sgradevole odore emanato durante la cottura a causa dello zolfo in essi contenuto in discreta quantità.... problema che viene completamente annullato nella ricetta Raw poichè il broccolo non viene sottoposto a cottura!



sabato 24 ottobre 2015

Torta di mele Renette al grano saraceno con bacche di Goji - Vegan Gluten Free -

Se avete voglia di un dolce che mitighi le fresche giornate autunnali portando con sè il ricordo dei dolci della tradizione non potete non provare questa meravigliosa torta di mele.


Non la solita torta di mele ma rinnovata e studiata negli ingredienti... senza latticini, senza uova, senza glutine, senza farine raffinate e a basso indice glicemico!

Facile e veloce da preparare vi stupirà nel gusto, nella prelibata nota di nocciola che viene conferita dalla farina di mandorle e per il gusto speciale conferito dalla farina di grano saraceno.


Qualcuno potrebbe pensare che i dolci vegani siano tristi e privi di gusto ed invece dovrete ricredervi perchè questa torta non ha niente da temere a dispetto della versione classica, a tutto vantaggio della salute ed è perfetta per colazioni, merende ma anche per occasioni speciali.

Le mele sono un frutto sano ed equilibrato, ottimo per il benessere fisico e perfette anche per chi ha bisogno di seguire diete dimagranti oppure chi soffre di diabete.

La mela che ho utilizzato è la Renetta, frutto carnoso per eccellenza, appartenente alla famiglia delle Rosacee e alla specie Malus Domestica.

venerdì 16 ottobre 2015

Sushi Cous Cous Raw

Cucinare Raw significa riscoprire una cucina viva e autentica, dove sono preservate tutte le proprietà organolettiche degli alimenti che le alte temperature distruggono.


Il principio di una dieta crudista consiste nel mantenere la temperature degli alimenti sempre al di sotto dei 45 °C, affinché gli enzimi e le proprietà nutritive non vadano persi.
La cottura infatti distrugge fino all’80% i valori nutritivi degli alimenti tra cui vitamine, fitonutrienti, enzimi, ormoni, acqua e zuccheri.

Mangiare crudo garantisce per il nostro organismo il mantenimento di un PH equilibrato e permette di vivere in un corpo disintossicato e rigenerato.

Pensate sia possibile realizzare un cous cous di sushi e soprattutto senza cottura?
Con la cucina crudista ho potuto creare questa ricetta così speciale e sana allo stesso tempo... per stupire con gusto e benessere!


Biologiche e fresche zucchine racchiudono in un anello croccante e gustoso un delizioso Raw Cous Cous realizzato sminuzzando un cavolfiore in modo tale da creare una consistenza a granelli simile alla semola del Cous Cous ... tutto ciò impreziosito da una salsina al curry che apporta sapore e sostituisce l'utilizzo di olio.

mercoledì 7 ottobre 2015

Granola di avena, grano saraceno soffiato e nocciola gentile delle Langhe

Se il buon giorno si vede dal mattino cosa c'è di meglio di iniziare la giornata con una colazione energetica, sana e nutriente?

L'ideale è preparare una sana granola con cereali come l'avena in fiocchi che è un'importante fonte di carboidrati a lenta digestione, fornisce al nostro corpo energia per lungo tempo senza provocare picchi insulinici, aiuta la digestione e riduce il colesterolo.

Impreziosiamo la nostra granola con la nocciola tonda gentile delle Langhe apprezzata per la delicatezza del suo sapore e per essere un alimento ricco di ‘grassi buoni’, omega-6 e omega-3, utili a prevenire, in chi ne assume in quantità giornaliera sufficiente, l’insorgenza delle malattie cardio-vascolari nel lungo periodo.


Ho aggiunto del grano saraceno soffiato, che impropriamente si indica come grano ma in realtà il saraceno non deriva da graminacee e quindi non contiene glutine risultando ideale per i celiaci. Inoltre per la presenza di fibre sia solubili che insolubili e di carboidrati complessi si pone tra gli alimenti più adatti per i diabetici.

mercoledì 23 settembre 2015

Cremoso di anacardi e barbabietola su frolla al farro e cacao

Un dolce cremoso realizzato con latte di anacardi handmade e una golosa e rosata glassa naturale derivata dal succo della barbabietola!

Una nota croccante e gustosa è garantita dalla base realizzata in fragrante pasta frolla al cacao e farro che completa e arricchisce di proprietà e sapore il dolce.

Gli anacardi sono i semi dell’anacardio (Anacardium occidentale), un albero da frutta tropicale, originario del Brasile nord-orientale, appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.
Il nome Anacardium si riferisce alla forma del frutto che assomiglia ad un cuore rovesciato infatti Ana significa “verso l’alto” e Cardium “cuore".

Gli anacardi contengono vitamina A, C  e vitamine del gruppo B e sono ricchi di proteine, lipidi e carboidrati. Ottima fonte di Vitamina K , che contribuisce alla regolare coagulazione del sangue e al mantenimento di ossa sane, oltre ad essere una buona fonte di minerali quali calcio, fosforo, rame, ferro e zinco e di fibre.

Con questi frutti virtuosi ho realizzato un delicato latte di anacardi che risulta molto facile da produrre ed è adatto anche agli intolleranti al lattosio e ai vegani.

venerdì 18 settembre 2015

Corso teorico di panificazione Base Professionale al Richemont Club

L'arte del panificare racchiude conoscenze tecniche e pratiche di altissima professionalità che ho potuto sperimentare dal vivo durante una giornata formativa davvero speciale organizzata dall'Associazione Italiana Food Blogger, insieme al prestigioso Richemont Club Italia.


Una giornata dove ho potuto apprendere molti dei segreti dell'arte bianca, grazie al Maestro Piergiorgio Giorilli ed ai suoi collaboratori.


Piergiorgio Giorilli è innanzitutto una persona davvero speciale, maestro indiscusso e campione del mondo di panificazione, responsabile del corso di alta formazione per panificatori presso la Cast Alimenti di Brescia.


Lievito e farina sono stati protagonisti della giornata impiegati per realizzare:

Baguette di tradizione Francese con poolish

Ciabatta con biga 20/24 ore - metodo indiretto -

Pane Mediterraneo
Pain au Chocolat
Cornetto all'Italiana
Croissant
Pane coi fiocchi d'orzo
Pan Brioche

Mani esperte hanno impastato, sfogliato e infornato dando vita ad un susseguirsi inarrestabile di prodotti da forno con profumi meravigliosi di pani e dolci al burro che hanno in poco tempo invaso l'aula.

Tanti speciali gesti sapienti e misurati hanno creato la magia e mi hanno trasmesso l'emozione e la consapevolezza di un mestiere che con passione e dedizione è in grado di regalare soddisfazioni uniche.

La priorità del Richemont Club è quella di promuovere tutte le novità relative alla moderna panificazione e pasticceria, ed è sorto nel 1996 grazie alla tenace passione del suo fondatore, Piergiorgio Giorilli.

Un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa giornata che è stata altamente formativa.


venerdì 11 settembre 2015

Nergi Cookies alla farina di avena con miglio soffiato

Fragranti biscottini alla farina di avena resi speciali dal nuovo baby kiwi Nergi che con la sua dolcezza e le sue proprietà dona carattere e benessere.


La coltura del baby kiwi è rimasta a lungo selvatica e poco conosciuta perché le piante disponibili producevano frutti molto vulnerabili, di difficile conservazione e mantenimento.
Negli anni Novanta, alcuni botanici neozelandesi hanno avuto l'idea di incrociare tra di loro alcune piante di questa specie al fine di migliorare complessivamente la loro qualità. Di qui sono emerse nuove varietà, che hanno mantenuto le caratteristiche organolettiche e le qualità nutrizionali delle varietà originali, differenziandosi per una tenuta migliore dei frutti.

Ad oggi la produzione si concentra in Piemonte nella zona del Saluzzese, zona altamente vocata alla produzione ortofrutticola, affidata all'Organizzazione di Produttori di Ortofruit Italia.

I produttori di NERGI® conducono i loro frutteti secondo i principi dell’agricoltura sostenibile e biologica. Acqua ed elementi nutritivi sono apportati con grande parsimonia in base alle esigenze dell’impianto. Fino ad oggi, la pianta ha dimostrato un’ottima resistenza a malattie, non rendendo così necessario alcun intervento chimico durante il ciclo di produzione del frutto.

venerdì 4 settembre 2015

Laugenbrot con Labnè alla cerea e sale nero di Cipro

Ad Expo 2015 a Milano l'incontro di culture, usi e tradizioni diverse è possibile e ci permette di aprire i nostri orizzonti allargando le vedute e scoprendo nuovi modi di vedere le cose.

L'alimentazione è il tema portante di questa grande esposizione ed è interessante scoprire i prodotti tipici di luoghi diversi da preservare e valorizzare e portare con sè qualcosa da ciascun padiglione... una ricetta, un ricordo, un profumo!

Difficile per me limitarmi a scegliere tra i tanti padiglioni uno in paricolare perchè credo che il messaggio che ci trasmetta Expo sia proprio la globalizzazione e la fusione di culture da cui attingere per arricchirsi e imparare al fine di salvaguardare il pianeta su cui viviamo.

Pertanto ho deciso di realizzare una ricetta che unisce tipicità di posti diversi e lontani tra loro... che si fondono e si concretizzano nel nuovo alla ricerca di nuovi sapori e nuove emozioni gustative...

Ispirandomi innanzitutto al padiglione della Germania che esprime quanto sia importante, per l’alimentazione del futuro, sviluppare un rapporto con la natura che ne riconosca tutto il valore, ho realizzato dei panini tipici che riproducono nella forma d'api l'architettura del padiglione stesso.


I Laugenbrot sono dei panini molto particolari che prevedono una lavorazione tipicamente tedesca con la soda caustica che si può sostituire in casa con l'uso di una soluzione di bicarbonato di sodio, tale procedimento dona croccantezza, colore e gusto senza eguali.

mercoledì 26 agosto 2015

Gnocchi di farro con fichi e taleggio

L'estate ci regala frutti dolcissimi e profumati come i fichi, frutti molto delicati che conviene consumare freschi ancora meglio se appena colti.


I fichi freschi contengono circa 47 calorie ogni 100 g di polpa a differenza di quelli secchi che arrivano a 280 calorie per la stessa quantità di polpa.  E' interessante sottolineare che il fico di per se non è un vero e proprio frutto ma un ricettacolo della pianta contenente al suo interno dei granellini che rappresentano i veri frutti.


Utilizzando alcuni fichi freschi biologici appena raccolti ho realizzato gustosi gnocchi con un condimento molto speciale in abbinamento ad un cremoso e fondente taleggio.

Partendo da farina integrale di farro , la cui caratteristica distintiva è quella di avere un glutine poco tenace e dunque più digeribile rispetto a quello di altri frumenti, ho preparato i miei adorati gnocchi.

L'abbinamento del taleggio con i fichi è risultato davvero prelibato ed apprezzato e il farro fonte preziosa di sostanze benefiche e gustose ha donato un gusto inconfondibile alla portata.

giovedì 6 agosto 2015

Blueberry Spätzle al Gran Mugello con zafferano

L'ideazione di una nuova ricetta rappresenta per me una tela bianca dove la fantasia munita di pennello crea partendo da colori diversi tante sfumature realizzando ogni volta nuovi contrasti di gusto capaci di emozionare.



Così nascono abbinamenti gastronomici unici ed originali che attraggono e incuriosiscono e allo stesso tempo regalano nuovi sapori... così come l'abbinamento tra il formaggio e la frutta dove il contrasto di sapori ne esalta le differenti caratteristiche.


Un formaggio dai sapori decisi che incontra il sapore vivace dei mirtili considerati tra i “superfood”, un termine usato per descrivere quegli alimenti poveri di calorie e ricchi di proprietà nutrizionali e salutari.
Queste perle blu hanno un alto contenuto di sostanze farmacologicamente attive definite

giovedì 25 giugno 2015

Insalata in vasetto ai piattoni e patate viola con besciamella al basilico Veg

Una colorata e nutriente insalata è proprio quello che ci vuole in una calda e assolata giornata d'estate!


Tante sono le verdure di stagione che possiamo utilizzare e che ci regaleranno vitamine e benessere... impariamo a riconoscerle e a non farle mai mancare sulla tavola di tutti i giorni.

Diuretici e depurativi, i fagiolini piattoni sono poco calorici e contengono una buona quantità di principi nutritivi: carotenoidi, vitamina C e B, fibre che favoriscono la regolarità della funzione intestinale, e sali minerali tra cui fosforo, calcio e potassio.


Per questa insalata estiva ho scelto le Patate Vitelotte Viola che a differenza delle patate che siamo abituati a servire nelle nostre tavole hanno proprietà davvero uniche.
Sono naturalmente ricche di antocianinepigmenti che si trovano nei vegetali e possiedono attività antiossidante e antiradicalica; d’aiuto contro i processi di invecchiamento, processi infiammatori e modificazioni cancerogene.

lunedì 8 giugno 2015

Gnocchi 'Green' alle foglie di ravanello con crema di carote viola

Salvaguardiamo le risorse del nostro pianeta adottando uno stile di vita sano e rispettoso... tanti piccoli gesti possono davvero fare la differenza!

Ecco perchè quando ho raccolto il mio mazzetto di ravanelli alla vista delle verdi e rigogliose foglioline mi sono riproposta di renderle materia prima per una mia ricetta... troppo belle e sane per gettarle, ideali per dar loro un utilizzo nuovo, all'insegna del riciclo e del non spreco in cucina.

Infatti quelli che comunemente vengono considerati "scarti" in cucina sono in realtà delle vere e proprie risorse da utilizzare con creatività!

Ed ecco quindi dei meravigliosi gnocchi dal colore verde brillante dove una gustosa salsa alle carote viola dona cromatismo e piacere al palato!

venerdì 5 giugno 2015

Pizza al Tegamino con fave, pecorino e basilico greco - al lievito madre -

La Pizza al Tegamino o Padellino è una ricetta tipica di Torino dove per più di quaranta anni è stata l'unica tipologia realizzata, oggi con la promozione dei prodotti locali è riconosciuta come la "vera" pizza di Torino!


Mentre la pizza napoletana è larga, sottile e soffice, quella al padellino è piccolina, alta e croccante.
L'impasto risulta molto morbido e consistente e ovviamente l’ elemento fondamentale è il tegamino anche detto padellino.

L'impasto della pizza al tegamino, già lievitato una prima volta, viene steso nei padellini dove lieviterà nuovamente fino al momento di essere farcita, la cottura avviene direttamente nel tegamino.
Per realizzare questa pizza è quindi indispensabile non utilizzare una teglia ma un padellino individuale.

mercoledì 20 maggio 2015

Crepês di Miglio Bio con Hummus di piselli, Seirass e fiori di Gaggia

Originali e curiose crepês realizzate con farina di miglio biologica rese gustose da una farcitura a base di hummus di piselli freschi e una morbida e cremosa ricotta di origine Piemontese... il Seirass.


Seirass dal latino seracium che rimanda all'essenza della ricotta Piemontese realizzata come tutte le ricotte a partire dal siero o latticello.

Nelle Langhe un tempo il Seirass era prodotto a partire dal latte ovino ma oggi è più facile trovarlo di latte vaccino. Il latte viene raccolto in teli di lino annodati o in cestelli, di forma conica e il colore è bianco candido con sapore dolce, va consumato freschissimo per gustarne le note delicate e suadenti.

L'Hummus è una salsa tipica del Medio Oriente realizzata nella ricetta tradizionale con i ceci ma di cui si possono preparare gustose varianti in base alla stagionalità degli ingredienti, come ad esempio in questo caso realizzata con ottimi piselli biologici da cui trarne tutte le proprietà nutritive.